ROCO 6600068 – Set di 4 carri merci minerari della SJ. Epoca IV.

Description

Modello ROCO 6600068: riproduzione in scala H0 di un set di 4 carri merci minerari, tipo Ud, della Statens Järnvägar (Ferrovie dello Stato Svedesi). Epoca IV.

  • Modelli in filigrana con molte parti a innesto applicate separatamente
  • Con carico di minerale autentico
  • Ogni carro con un numero di matricola differente
  • Portaganci a norma NEM 362 e cinematica per agganci corti
  • Lunghezza compresi respingenti 293 mm
  • Combinabile con la locomotiva elettrica Rm – Articoli 7500048, 7510048 e 7520048 ed il set Articolo 6600069 con numeri di matricola differenti

Consegna prevista presumibilmente per il secondo trimestre del 2024

La ferrovia Kiruna – Narvik

La ferrovia mineraria (Malmbana) che corre a nord del Circolo Polare Artico dal porto norvegese di Narvik, passando per Kiruna, nel nord della Svezia, fino a Luleä, sul Mar Baltico, è entrata in funzione per tutta la sua lunghezza nel 1903.

Il funzionamento elettrico della ferrovia mineraria risale al 1922, quando la prima locomotiva elettrica fu messa in servizio sulle linee: prima da Kiruna a Luleä e l’anno successivo con destinazione Narvik.

Fin dall’inizio, l’uso della corrente elettrica per manovrare le locomotive ha reso possibile la circolazione di treni minerari più pesanti del 40% rispetto all’epoca del vapore, anche se le Ferrovie statali svedesi Statens Järnvägar (SJ) utilizzavano locomotive tender del Gruppo R a cinque assi – che raggiungevano un peso di servizio di 130 tonnellate, tender incluso.

In sostituzione alle locomotive elettriche a tre assi con trasmissione a biella della serie Dm3, negli anni ’70 furono costruite sei unità Rm 1257 – 1262 basate sulla Rc4 per il trasporto di minerali sulla linea Kiruna – Narvik, con un peso maggiore, una trasmissione diversa e una velocità massima inferiore (solo 100 invece di 135 km/h).

Con l’aggiunta della zavorra, il peso di servizio è stato aumentato a 92 tonnellate.

Di conseguenza, i carrelli dovevano essere resi più stabili e il sistema frenante doveva essere rinforzato.

Per il trasporto di minerali, erano assolutamente necessari anche l’accoppiamento centrale e il freno vagone minerario.

La famiglia Rc, che aveva dato prova di sé nel resto della Svezia, non ha avuto successo sulla Malmbana.

In termini puramente matematici, la doppia trazione avrebbe dovuto essere sufficiente per i treni di minerali da 5.200 tonnellate.

Tuttavia, a causa dell’elevata tendenza allo slittamento, erano necessari tre Rm per la trazione.

Inizialmente, i treni sono stati utilizzati in trazione tripla Rm+Rm+Rm, successivamente la composizione è stata modificata in Rm+Rc4+Rm.

Le aspettative non sono state soddisfatte, quindi le Dm3, ormai collaudate, hanno continuato a trainare i treni minerari e le Rm sono state utilizzate come unità singole nel servizio merci regolare, dopo alcune modifiche.

144,90 

Available on backorder

Acconto: 20,00  per articolo

  • Spedizione in 24/48 ore
  • Spedizione gratuita per acquisti superiori a 100 €
SKU: RO6600068 Categories: , Tags: , , ,